Rigenerazione Di Suoli Ed Ecosistemi: L’opportunità Di Evitare Il Cambiamento Climatico, Basi Per Una Nuova Politica Climatica Ed Agricola Italiana Ed Europea

Print More

[ Deutsch | English | Español | Italiano ]

Autore: Íñigo Álvarez de Toledo, MSc

Ci troviamo a vivere forse il momento più determinante della storia dell’Umanità, dovuto ai cambiamenti climatici che stiamo producendo con l’emissione dei Gas Effetto Serra (GES) e la distruzione della biodiversità. Questi cambiamenti stanno a loro volta procurando un’altra serie di effetti che aumentano la complessità dei problemi che stiamo affrontando e la velocità del caos climatico1- , anche socialmente, come succede già con l’ aumento di flussi migratori che hanno messo in crisi la stessa Unione Europea:

  • Terrorismo/La causa remota. “Se parliamo di clima parliamo di guerra”. E provato il collegamento tra la siccità e l ́aumento della violenza in Siria. (L ́Expresso, 10 dicembre 2015).
  • -Climate Change: A Risk Assessment: Rapporto per il Governo Britannico che argomenta che i rischi legati al cambiamento climatico devono essere confrontati alla pari dei rischi di sicurezza nazionale, stabilità finanziaria e salute pubblica. (http://www.csap.cam.ac.uk/projects/climate-change-risk-assessment/).

In questo Rapporto tratteremo la necessità di dare priorità assoluta alla Rigenerazione di suoli ed ecosistemi come filo conduttore delle nostre azioni, del nostro lavoro e della nostra economia. La Sostenibilità è un concetto pieno di buoni propositi, ma si è visto superato per due motivi: la manipolazione che ne è stata fatta, semplice risultato dell’elasticità del suo significato; e la mancata realizzazione dei propositi di Rio 92, che non solo non hanno portato miglioramenti ma molti indici hanno mostrato una tendenza al peggioramento – soprattutto in quelli che fanno riferimento alle emissioni globali, all’atmosfera e all’erosione del suolo.

La Rigenerazione ecologica ed agroecologica implica un miglioramento dimostrabile nella nostra agricoltura, una presa di posizione costruttiva e positiva e la soddisfazione di generare tendenze che portino benefici a tutti gli esseri viventi. Per tutti: significa ottenere che i suoli naturali, agricoli ed i pascoli riassorbano i gas effetto serra, scongiurando la temibile minaccia del Cambiamento Climatico.

In questo modo migliora anche la qualità delle produzioni e delle proprietà agricole, non solo sostenendole ma arricchendole in un processo virtuoso che si distribuirà sul breve, medio e lungo periodo, risolvendo con esso il sempre più grave problema di giustizia intergenerazionale.

D’altra parte, attraverso l’aumento della resilienza negli agrosistemi si ottiene un maggiore adattamento al Cambiamento Climatico.

SCARICA RELAZIONE DELLA IDEAA

Comments are closed.